Una volta c’era una nonna, una mamma, una campagna, un orto… Ricreiamoli, dipende da noi.” Questo era il pensiero ricorrente del grande Ugo Tognazzi e proprio da questa frase prendeva vita cinquant’anni fa La Tognazza e la sua filosofia, che incarna un piacere antico, quello della buona tavola e della buona compagnia. Oggi La Tognazza vive ancora, è il sogno di Ugo diventato realtà, è un brand che crede nella riscoperta di una convivialità semplice e genuina, di una bontà prodotta secondo tradizione.

E proprio in nome di questa filosofia e dello spirito di condivisione della tavola nasce anche l’Associazione Tognazza, con sede a Velletri, proprio nella casa di campagna di Ugo, con l’obiettivo di promuovere ogni anno eventi culturali, show cooking, degustazioni enogastronomiche, mostre  e performance artistiche.

A un anno dalla sua fondazione è d’obbligo, dunque, festeggiare il primo anniversario con due eventi speciali: una mostra fotografica permanente dedicata ad Ugo Tognazzi e alla sua vita in campagna e all’amore per la cucina e all’apertura del primo punto vendita Tognazza, riservato ai soci.

Domenica 13 aprile giornata interamente dedicata a Ugo e al suo mondo. Dalle ore 11 sarà possibile visitare la storica sede de La Tognazza (via Ottone Basso 84, Velletri) e ammirare i numerosi scatti che ritraggono il grande attore alle prese con i suoi “mangiarini”, l’orto, il pollaio, i set cinematografici. Un vero excursus nella storia del cinema e nella storia gastronomica della famiglia Tognazzi. Una mostra permanente fortemente voluta dal figlio Gianmarco, presente a questo evento e narratore di eccezione dei tanti aneddoti di famigla, e che porta avanti con impegno la passione del padre. Come lui stesso conferma: “La Tognazza nasce dalla fantasia e dalla passione per il cibo, quello vero, di mio padre Ugo. Un cuoco prestato al cinema, oserei dire, vista la passione smisurata per i fornelli e per la campagna. Amo definirla come una filosofia di vita piuttosto che un brand, in cui si combinano amicizia, arte, passione e cibo. Abbiamo voluto dar vita, con il cuore, a una realtà gastronomica che ricerca e sceglie solo il meglio del made in Italy: prodotti di alta qualità che sono l’eccellenza della tavola”.

Durante la giornata di domenica 13 aprile sarà possibile degustare i famosi “Vini di Ugo”, il suo Antani e Tapioco e il nuovo Conte Lello Mascetti, della Cantina Tognazza Amata, insieme all’olio Brematurato (Amici miei docet!!) e ai nuovi prodotti gastronomici che arricchiscono il paniere de La Tognazza. Un percorso per conoscere i sapori della Tognazza, insieme a chi li produce. Durante la serata sarà anche possibile iscriversi all’Associazione in modo gratuito ed entrare a far parte degli amici della Tognazza.